VinNatur Venezia 2022 & Workshop

In Blog, News -

E’ stato davvero un mese di novembre intenso e ricco di emozioni per l’Associazione VinNatur.

In occasione della fiera a Venezia, nei giorni 13 e 14 novembre, è stato deciso di proporre un Workshop interamente dedicato alla produzione e alla degustazione dei vini naturali, partendo da quelli proposti dai vignaioli dell’Associazione. Il direttivo di VinNatur ha osservato che spesso la critica mondiale non conosce in profondità la realtà dei vini naturali, e ancora di più non ha gli strumenti per giudicare dei vini che necessariamente sono diversi se non opposti a quelli prodotti con tecniche convenzionali. Per questo abbiamo pensato ad un workshop dedicato all’approfondimento di questo tema, in modo che anche la critica abbia una conoscenza più ampia dell’argomento e ne possa parlare con maggiore cognizione di causa. E’ stato selezionato un panel qualificato e di alto livello, composto da scrittori, giornalisti e professionisti internazionali tra i quali anche dei Master of Wine. L’idea era quella di presentare un panorama aggiornato dei lavori tecnici svolti dal gruppo e da vari studiosi, ricercatori e operatori del settore come Ruggero Mazzili, Giacomo Buscioni e Cristina Micheloni…

VinNatur infatti da sempre si distingue per il costante lavoro di ricerca sul campo e per l’aver elaborato un efficace protocollo di verifica e controllo su ciascun produttore che viene ammesso alle attività del gruppo. Sono state numerose le conferenze di approfondimento sulle varie tematiche del vino naturale, prendendo in considerazione il lavoro in vigna, quello in cantina e i problemi di gestione del vino in bottiglia. Per due giorni poi sono stati assaggiati 154 vini serviti alla cieca. Questo esercizio è particolarmente utile perché permette a ciascun produttore di essere giudicato in modo indipendente ed obiettivo, così da poter valutare i progressi dei propri vini ed eventualmente riflettere sugli aspetti da migliorare.

In generale il panel di degustatori ha apprezzato rispetto al passato la maggiore precisione tecnica dei vini, segno di crescita da parte dei produttori coinvolti. I progressi sono evidenti, anche se le cantine non si devono accontentare dei risultati ottenuti ma proseguire nel cammino. E’ nostra convinzione che il fine ultimo del lavoro in vigna e in cantina sia l’espressione più autentica del terroir, e questo è un percorso che non ha termine ma continua di anno in anno. Gli incontri tra produttori durante gli eventi e le conferenze sono momenti importanti di confronto e di approfondimento, utili in particolar modo ai nuovi soci che hanno la possibilità di scambiare le proprie esperienze con i vigneron più esperti.

Al Workshop ha fatto seguita una fiera al Convento di San Francesco della Vigna, Venezia nei giorni 13 e 14 novembre. Venezia si conferma una piazza importante e in pieno sviluppo, sono tantissimi i locali e i ristoranti che propongono una cucina autentica alla quale vengono abbinati solo vini naturali. A conferma dell’interesse dei veneziani va registrato il sold out per l’evento, cosa che ha scontentato molti appassionati ma inevitabile per consentire lo svolgimento della manifestazione in modo ordinato e senza affollamenti. Tutti coloro che non sono riusciti a partecipare possono fin d’ora mettere in agenda i prossimi appuntamenti che saranno Vinari il 12 e 13 febbraio 2023 a Milano assieme ai vignaioli di Vi.Te. e il tradizionale Tasting di Gambellara nei giorni 1, 2 e 3 aprile 2023.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.vinnatur.org/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.