(Italiano) Lettera da un sommelier … un pò anomalo!

In Blog -


4 responses to “(Italiano) Lettera da un sommelier … un pò anomalo!

  1. Salve, è chiaro che una bottiglia di vino ci da delle fortissime emozioni e il nostro vinocioè quello che compriamo, pensiamo sempre sia il migliore. Noi in casa beviamo il vino cosi detto del contadino e per qualche ricorrenza bottiglie prese in enoteca. Verso febbraio sono andato a bologna dove c’era un’esposizione di vini naturali, per così dire… il gusto è secondo me identico al vino non naturale il vino di casa è molto diverso.

  2. Paolo, attenzione perchè spesso il nostro palato è facile che si abitui ad un gusto e senta “sgradevole” qualunque altro sentore diverso da quello abituale. Il “vino di casa” è sempre buono ma magari non ha le stesse attenzioni di quello prodotto dal vignaiolo che lo fa per vivere…

  3. Salve, grazie dei commenti; il vino di casa a volte viene comprato dal contadino altre volte da chi fa solo vino a me piace molto spazziare, anche se il vino toscano rimane tra i miei preferiti.

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.